La qualità di un utensile per pressa piegatrice è dettata da precise caratteristiche fisiche e di funzionalità, Eurostamp Tooling vi guida alla scoperta delle tre must have di un perfetto utensile per la piegatura

Un utensile per piegatura dall’alto profilo qualitativo deve rispettare una serie di parametri di produzione e possedere caratteristiche che ne identificano la qualità, la precisione, la performance e la durevolezza nel tempo.

Per giudicare la qualità di un utensile di piegatura è necessario esaminare quelli che sono i parametri essenziali per un buon utensile:

 

ROBUSTEZZA-LONGEVITA’ – Gli utensili  devono essere in grado di: 

  • sopportare gli elevati carichi necessari al processo di piegatura (Punzoni e matrici),
  • sopportare la ripetizione ciclica dei processi di piegatura (principalmente punzoni)
  • resistere all’abrasione causata dallo scorrimento della lamiera (principalmente matrici)

 

 

PRECISIONE – Gli utensili  devono venire prodotti con tolleranze dimensionali estremamente accurate, tali da garantirne la più elevata precisione durante la lavorazione:

  • per evitare errori di piegatura,
  • per garantirne l’allineamento in fase di installazione,
  • per garantire l’intercambiabilità in caso di sostituzione parziale di singoli segmenti di utensili,

 

 

FUNZIONALITA’ – Un aspetto importante, ma spesso sottovalutato dai non addetti ai lavori, è la necessaria cura in fase di progettazione e sviluppo di tutti gli utensili per la piegatura della lamiera per quanto riguarda i seguenti aspetti:

  • Forma
  • Dimensioni,
  • Caratteristiche,

In modo che siano il più possibile conformi e sinergici alle caratteristiche delle macchine su cui verranno montati e alle esigenze del maggior numeri di utilizzatori.

Scopri la qualità dei tools di Eurostamp Tooling consultando il nostro sito internet